#senza glutine #senza lattosio

Se gli altri mi definiscono la “regina delle zuppe” (questo è solo l’inizio, vedrete molte altre ricette) e a mia volta dovessi eleggere la regina tra le mie adorate zuppe, allora il voto andrebbe sicuramente a questa! Nasce dall’unione di due mie passioni: la zucca (la cucino veramente in tutti i modi) e le lenticchie. Quest’ultime non sono molto considerate all’interno della dieta mediterranea, in Italia sono relegate ad un particolare momento dell’anno: le tradizioni natalizie infatti vogliono che siano presenti in tavola la sera di Capodanno. Rappresentano un simbolo augurale di buon auspicio e di prosperità (soldi) ed in questa occasione speciale devono essere rigorosamente accompagnate dal classico cotechino (questo salume si consuma dopo una lunga cottura e si ricava con lo scarto della lavorazione del maiale, prevalentemente la pelle, ricca di collagene che gli attribuisce appunto una consistenza mista tra il gommoso ed il colloso. Descritto così non si presenta certo invitante, invece è così morbido che si scoglie in bocca, dal gusto molto deciso che viene compensato a dovere dal gusto gentile, appena dolce, delle lenticchie!). Le lenticchie, appartenenti alla famiglia dei legumi, rappresentano un’ottima fonte di proteine, a basso contenuto calorico. Dimenticatevi per un momento il cotechino o qualsiasi altra aggiunta, qui le lenticchie si sposano con un gusto molto dolce, la zucca, in un piatto davvero leggero.

xxx

Ingredienti (4 porzioni)

½ zucca di medie dimensioni

250gr lenticchie

1 cipolla media

Rosmarino

Salvia

Sale & Pepe

Peperoncino ed altre spezie a piacere

Istruzioni

Mettere a bagno le lenticchie nell’acqua fredda per almeno 2-3 ore, poi sciacquarle e scolarle.

Lavare la zucca, togliere la buccia e tagliarla a dadini. Affettare grossolanamente anche la cipolla, poi unire il tutto insieme ai sapori (rosmarino e salvia) in una pentola a pressione (se si utilizza una pentola normale basta raddoppiare il tempo di cottura). Coprire con l’acqua e cuocere per 25 minuti da quando va in pressione. Una volta cotta, aggiungere a piacere sale, pepe e peperoncino e spezie a piacere e frullare con un mixer, prelevandone un quarto da parte. Per completare il piatto versare un filo di olio.

Buon appetito!

Sapete una cosa? Non buttate via i semi di zucca, perchè possono trasformarsi in gustosi snacks

xx

 

 

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn